Impariamo a colorarci!

IMG_8560

“In passato si diceva ai bambini che c’era un tesoro nascosto ai piedi dell’arcobaleno. È vero: là, nel crogiolo dei colori, c’è uno specchio magico che, se sappiamo blandirlo, ci rivela i nostri gusti, le nostre avversioni, i nostri desideri, le nostre paure, i nostri pensieri reconditi, e ci dice cose essenziali sul mondo e su noi stessi.”

Il piccolo libro dei colori, D. Simonnet, Ponte alle Grazie, 2010

Se ne passiamo di tutti i colori, vediamo nero o siamo al verde, non è un caso.

Ognuna di queste espressioni, come molte altre, ha un particolare significato legato al colore al quale si riferisce e, per comprenderle, bisognerebbe conoscere la storia di ogni colore. Per capire cosa vuol dire avere il sangue blu, ad esempio, dovremmo risalire a un tempo in cui i volti dei nobili erano così bianchi e traslucidi che potevi vedergli le vene (alcuni addirittura le ripassavano con una matita azzurra, per assicurarsi di non essere scambiati per contadini).

Comunichiamo con i colori non solo attraverso le espressioni più comuni, ma anche in maniera molto più profonda: essi sono il linguaggio usato dall’inconscio, che rappresentano le nostre emozioni e i nostri sentimenti.

Ma cos’è davvero un colore?

Potrebbe essere difficile crederci ma, di per sé, i colori non esistono: essi sono solo un prodotto della mente umana.
Dal punto di vista fisico sono radiazioni elettromagnetiche, vibrazioni sotto forma di onde-luce, che l’uomo è in grado di percepire. Osservando un oggetto, quelle assorbite da esso scompaiono, mentre le onde che vengono respinte sono quelle che gli danno un colore. Paradossalmente quell’oggetto è tutto fourché quello che noi vediamo.  È in fondo una creazione ottica, che varia a seconda della lunghezza d’onda della luce. Tuttavia Einstein giunse alla conclusione che non si tratta solo di un’onda elettromagnetica, ma anche di un fascio di fotoni: è, dunque, un trasferimento di energia.

È per questo che i colori ci influenzano psicologicamente e fisicamente.
Il nostro corpo, costituito da campi di energia elettromagnetica, emette continue vibrazione che entrano in contatto con quelle dei colori: ognuno è dotato di una particolare energia e sono in grado, come le onde sonore, di modificare la materia, producendo ognuno un ben definito effetto fisico e psicologico. Influenzano infatti il sistema immunitario, nervoso e il metabolismo, stimolando soprattutto l’ipotalamo (parte del cervello dove avviene la regolazione dell’orologio biologico).

Colori_def.

Nei prossimi articoli scopriremo come ognuno di questi colori può interagire con noi e con chi ci sta attorno, comunicando agli altri qualcosa che ancora non siamo in grado di gestire consapevolmente.

Guenda

Un piccolo video con i colori protagonisti

 

Fonti scientifiche:
Meditazione sui colori, Cesare Peri, Anima Edizioni, 2014
Lo stupefacente potere dei colori, Jean-Gabriel Causse, Ponte alle Grazie, 2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...